Settimana del Gusto
Dal 13 al 23 settembre 2018
WIR
Ritratto

Il Network WIR

  • 19 luglio 2017

Lionel Maret, Direttore Castel de Bois Genoud

«Etico, sostenibile e locale»
Questo è il motto di Lionel Maret, che dirige il ristorante Castel de Bois Genoud. Incontro.

Qual è stata la sua ultima esperienza gustativa?
Lionel Maret: Come padre di due bambini piccoli cerco di trasmettere ai miei figli esperienze che appartengono alla mia infanzia. Qualche tempo fa ho voluto far loro scoprire un dolce di semola di grano duro con sciroppo di ribes nero. Lo preparava mio nonno ed è rimasto inciso nella mia memoria. Sfortunatamente, senza il contesto e senza mio nonno è stato impossibile ritrovare quel gusto. Il dolce era buono, ma non era quello della mia infanzia.

Come definirebbe il gusto?
L.M.: Il gusto è la memoria, attraverso i sensi, di un momento o di un’esperienza particolari. Il gusto non è solo legato a un alimento, ma anche a un luogo, all’umore, alle circostanze. Una fonduta mangiata in un rifugio di montagna è sempre infinitamente più buona di quella mangiata in casa.

Quale importanza ha per lei il fatto di essere parte di una rete?
L.M.: Far parte di una rete significa poter condividere le proprie esperienze e sfruttare le sinergie che si vengono a creare con gli altri partecipanti. Far parte della rete WIR non mi ha soltanto permesso di conquistare nuovi clienti, ma anche di trovare nuovi fornitori e partner.

La promessa del nostro slogan è il valore aggiunto: pensa che sia una promessa mantenuta?
L.M.: Il valore aggiunto per me è la possibilità di avere uno scambio con altri imprenditori all’interno della rete e di spendere il mio denaro in imprese locali che condividono in tutto o in parte i miei valori.

Come descriverebbe la sua impresa in tre parole?
Etica. Sostenibile. Locale.

Ritratto
Il ristorante Castel de Bois Genoud si fonda su un armonioso equilibrio tra cibi biologici di qualità e prodotti locali – prodotti che sono al centro di una cucina inventiva, colorata e sana. Il menu, molto vario e che comprende numerosi piatti vegetariani e vegani, segue le stagioni per soddisfare tutti i desideri degli ospiti del Castel.

Contatto:
Le Castel de Bois Genoud
Route du Bois-Genoud 36
1023 Crissier
Email : resto@boisgenoud.ch
Tel : +41 (0) 21 648 07 07
Sito : http://www.boisgenoud.ch/

 

Intervista a Raphael Wyniger

Qual è stata la sua ultima esperienza gustativa?
La corsa che ho fatto stamattina è per me un’esperienza di questo genere. Cominciare la giornata con una lunga corsa è meraviglioso. La purezza delle prime ore del giorno, il risveglio del corpo e dello spirito, il destarsi del mondo e la tranquillità del momento per me sono un piacere indescrivibile. Dopo una simile esperienza posso cominciare la mia giornata lavorativa. 

Come definirebbe il gusto?
Il gusto comincia nella testa e ha molto a che fare con il tempo. Bisogna essere mentalmente pronti per gustare qualcosa e bisogna avere abbastanza tempo a disposizione per concedersi un’esperienza positiva che coinvolga tutti i sensi. Sono spesso le piccole cose quelle più importanti: leggere un libro, addormentarsi sulla sedia a sdraio con un giornale in mano, bere un bicchiere di vino rosso e semplicemente non fare nulla.

Quale importanza ha per lei il fatto di essere parte di una rete? In generale e, nello specifico, nell’ambito di un’impresa che si occupa di specialità culinarie?
È assolutamente decisivo. Un’impresa dipende da una buona rete di contatti. Clienti, partner, fornitori e collaboratori – tutti contribuiscono a plasmarla e sono essenziali per la sua esistenza. Soprattutto nel nostro settore, così fondato sul fattore umano, le relazioni sono indispensabili. La priorità è coltivare e curare questa rete.

La promessa del nostro slogan è il valore aggiunto: pensa che sia una promessa mantenuta?
Il valore aggiunto è dato da una relazione d’affari reciproca caratterizzata dal rispetto e a cui diamo un grande valore.

Come descriverebbe la sua impresa, in tre parole, sul modello dello slogan della banca WIR «Comunità. Valore aggiunto. Banca»?
Esperienza. Artigianale. Atemporale.

Der Teufelhof Basel
Leonhardsgraben 47-49
4051Basel
Tel: +41 61 261 10 s10
info@teufelhof.com
www.teufelhof.com

 

«La nostra collaborazione con WIR è un successo»
Al Panorama Resort & Spa Feusisberg, l’autenticità e il senso dell’ospitalità sono valori fondamentali. Incontro con Patrik Rüegg, responsabile marketing.

Qual è stata la sua ultima esperienza gustativa?
Una bella cena con mia moglie il giorno del nostro anniversario.

Come definirebbe il gusto?
Credo che per avere un’autentica esperienza del gusto, anche il luogo debba essere in accordo con i piatti. L’ambiente, l’atmosfera, la musica, la decorazione, e naturalmente il commensale, sono fondamentali.

Quale importanza ha per lei il fatto di essere parte di una rete? In generale, ma anche, nello specifico, nell’ambito di un’impresa che si occupa di specialità culinarie?
In generale, pochi buoni contatti sono meglio di molti. Per chi come me lavora nel settore alberghiero è importante poter contare su partner affidabili in modo da offrire alla clientela servizi di elevata qualità.

La promessa del nostro slogan è il valore aggiunto: pensa che sia una promessa mantenuta?
Il valore aggiunto è dato dalla possibilità di conquistare nuovi clienti attraverso un canale particolare. Lavoriamo da 15 anni con successo con WIR.

Come descriverebbe la sua impresa, in tre parole, sul modello dello slogan della banca WIR «Comunità. Valore aggiunto. Banca»?
Autentica e personale.

Ritratto:
Parole gentili, dette con sincerità. Volti conosciuti. Al Panorama Resort & Spa Feusisberg offriamo naturalezza, ospitalità autentica e amore per i dettagli. E diamo un grandissimo valore alla personalizzazione del servizio che ci caratterizza da sempre. Rilassatevi nella nostra spa di più di 2000 m2, degustate le specialità proposte dal nostro ristorante, riposatevi nelle nostre camere e suite o organizzate le vostre riunioni in una delle nostre sale. Qui vi aspetta anche una magnifica vista sul lago e le colline.

Contatto:
www.panoramaresort.ch
info@panoramaresort.ch
Tel +41 (0)44 786 00 00

«Grazie a WIR, abbiamo sviluppato nuovi contatti » Direttore dell’e-shop Label Bleu, Olivier de Meuron condivide i valori di tanti clienti WIR.

Qual è stata la sua ultima esperienza gustativa?
Olivier de Meuron: Approfittando di un (raro) raggio di sole del mese di maggio non ho resistito e nel mio giardino ho inzuppato il pane in una magnifica ratatouille preparata con cura da amici mentre già sentivo il profumo di una deliziosa grigliata. Alcuni amici, un buon bicchiere di vino, prodotti regionali bastano a fare la mia felicità.

Come definirebbe il gusto?
O.d.M: Il gusto è un’esperienza individuale. Persone diverse possono vivere in modo assolutamente diverso lo stesso piatto. Il gusto è anche una nozione culturale. Ogni paese ha il suo modo di unire gli ingredienti in ricette ricche di sapori e di colori.

Quale importanza ha per lei il fatto di essere parte di una rete?
O.d.M: Il successo di Label Bleu si basa fondamentalmente sul passaparola. Abbiamo capito in fretta che i nostri clienti erano i nostri migliori ambasciatori. L’idea di rete è dunque essenziale per noi e non smettiamo mai di sviluppare nuovi contatti e nuove reti di partner.

La promessa del nostro slogan è il valore aggiunto: pensa che sia una promessa mantenuta?
O.d.M: La promessa è mantenuta perché facendo parte della rete WIR abbiamo potuto farci conoscere da una comunità che condivide i nostri valori. Da qui sono nati nuovi contatti e arrivati nuovi clienti.

Come descriverebbe la sua impresa, in tre parole?
O.d.M: Prossimità. Freschezza. Etica.

Ritratto
Label Bleu è un e-shop al 100% al servizio dei cittadini e un negozio di generi alimentari a Neuchâtel. E-shop e negozio mettono produttori e consumatori al centro delle loro preoccupazioni. Oltre 3000 articoli prodotti localmente vengono venduti in tutta la Svizzera romanda.

Contatto:
www.labelbleu.ch
info@labelbleu.ch
telefono : 032 754 26 36
Rue des Gouttes d’Or 92
2000 Neuchâtel

 «La mia impresa è sinonimo di innovazione e magia del gusto » Incontro con Reto Schmid, produttore della «più piccola torta alle noci grigionese del mondo».

Qual è stata la sua ultima esperienza gustativa?
Reto Schmid: Non risale a molto tempo fa. Ho deciso di fare una visita culinaria ad Andreas Caminada, che conosco personalmente, allo Schloss Schauenstein. È stata un’esperienza molto speciale. Questo chef fa semplicemente le cose in modo diverso da tutti gli altri – il suo stile è unico, e piace! Cerca la perfezione fin nei minimi dettagli. È straordinario, eppure resta estremamente umano.

Come definirebbe il gusto?
R.S.: Per me il piacere del gusto consiste nel mangiare quello di cui ho voglia quando ne ho voglia. Patatine, filetto, una mela! È uguale. Fondamentale è l’ambiente. Ma anche un interlocutore interessante, un buon bicchiere di vino e cibi ben preparati sono fattori importanti. Il piacere più grande, però, è avere tempo.

Quale importanza ha per lei il fatto di essere parte di una rete?
R.S.: Penso che oggi una rete ben funzionante sia essenziale. Per la mia attività, che tratta specialità locali, e la «più piccola torta alle noci grigionese del mondo», ho creato negli ultimi tre anni una rete di contatti a livello nazionale e internazionale che è incredibilmente importante per la distribuzione. E che apre facilmente anche nuove porte.

La promessa del nostro slogan è il valore aggiunto: pensa che sia una promessa mantenuta?
R.S.: Certo, soprattutto se penso che nella stessa banca posso utilizzare franchi svizzeri e WIR. È qualcosa di unico!

Come descriverebbe la sua impresa, in tre parole, sul modello dello slogan della banca WIR «Comunità. Valore aggiunto. Banca»?
Innovazione e magia del gusto!

Ritratto
Il marchio La Conditoria, SEDRUN-SWITZERLAND è stato creato dalla Marcel Schmid Srl che ha già una tradizione di più di cinquant’anni. Nel 2004 l’attuale proprietario, Reto Schmid, ha preso le redini dell’impresa familiare – un caffè e un negozio – a Sedrun, nei Grigioni, e nel 2014 ha lanciato il sito La Conditoria, SEDRUN-SWITZERLAND. Sul sito vende tra l’altro quella che probabilmente è la «più piccola torta alle noci grigionese del mondo», distribuita anche all’estero: dalla Germania a Dubai fino alla Corea del Sud. Nel 2015 Reto Schmid ha ottenuto la Corona del Fornaio, il più importante riconoscimento del settore, dotato di 20.000 franchi. La Corona del Fornaio premia la creatività, l’innovazione, la professionalità e la responsabilità sociale delle imprese.

Contatto:
La Conditoria, SEDRUN-SWITZERLAND
Marcel Schmid GmbH
Cafe Dulezi
Via Alpsu 107
CH-7188 Sedrun
http://www.conditoria.ch/ (l’impresa)
www.laconditoria.ch (la linea La Conditoria)

«WIR è la mia rete» Il ristorante dell’Hotel Chetzeron è il punto di incontro degli amanti della buona tavola tra le cime che dominano Crans-Montana. La parola alla chef

Qual è stata la sua ultima esperienza gustativa?
Lucia Cordonier: Uno yogurt fresco, fatto in casa, assaporato di primo mattino. È il simbolo, per me, di una prima colazione sana, raffinata e semplice allo stesso tempo.

 

Come definirebbe il gusto?
L.C.: Il gusto è il senso più sviluppato nell’essere umano. Associato all’odorato crea delle immagini e permette di riportare alla memoria molti ricordi d’infanzia.

Quale importanza ha per lei il fatto di essere parte di una rete?
L.C.: La rete è sinonimo di ricerca comune. Ci aiuta, giorno dopo giorno, a trovare ciò che è raro, autentico, esclusivo e ad avere fiducia in una relazione a lungo termine.

La promessa del nostro slogan è il valore aggiunto: pensa che sia una promessa mantenuta?
L.C.: Non c’è valore aggiunto al gusto. Il gusto parla da sé. La valorizzazione di un prodotto passa per la sua combinazione con altri prodotti di qualità – sono queste relazioni uniche a procurare emozioni altrettanto uniche. Lo stesso vale per WIR. Il suo valore dipende dalla sua rete, dai legami che si creano tra i partecipanti e dalla voglia di lavorare insieme.

Come descriverebbe la sua impresa, in tre parole?
L.C.: Autenticità. Qualità. Esclusività.

 

Ritratto
Nel cuore del comprensorio sciistico e della rete di sentieri di Crans-Montana, a due passi dalla cabinovia di Cry d’Er, il ristorante dell’Hotel Chetzeron accoglie buongustai ed epicurei, sciatori, escursionisti, biker e amanti di questo paesaggio straordinario.
A 2112 metri di altitudine, in sala o sulla terrazza, la vista sulle cime delle Alpi e sulla stazione è mozzafiato. Un universo naturale che si riflette nella decorazione e nei piatti che proponiamo a pranzo e a cena.
Prolungate la serata bevendo qualcosa nell’accogliente lobby dell’hotel: una possibilità, però, riservata ai soli ospiti dell’albergo.

Contatto:
Telefono: 027 485 08 00
www.chetzeron.ch
hotel@chetzeron.ch